Sentiero UNIKA

IMG_9264

Aria

Verso le ore 19:00 il cielo diventa limpidissimo in Val Gardena, quale occasione migliore per godersi il tramonto e gli ultimi raggi del sole d’inizio estate?! Partendo da Santa Cristina Val Gardena, salgo con la macchina per la strada che porta al Monte Pana, dove un ampio e comodo parcheggio, a quest’ora gratis e completamente libero, mi attende. Davanti a me uno scenario incredibile! Le Dolomiti iniziano ad arrossare al tramonto e la luce del sole filtra tra gli alberi del bosco donando ovunque una luce calda e dorata. C’è un silenzio emozionante… sento solo il canto degli uccellini e il suono del bosco.

IMG_9212

Luce

Seguo le indicazioni per il “Sentiero UNIKA”, un facile percorso (circa 50 min) adatto a tutti. La sua particolarità? La combinazione tra arte, natura e introspezione. Durante la passeggiata mi imbatto in angoli segreti dove meravigliose sculture di artisti gardenesi si fondono nella natura circostante, rendendole mistiche e affascinanti. Alcune citazioni famose in italiano, tedesco, inglese e spagnolo, accrescono la profondità di questo percorso.

IMG_9188

Coscienza

Il tutto incorniciato da un panorama mozzafiato!

IMG_9164

Un percorso eccezionale per avvicinare i bambini all’arte e alla natura, un romantico momento da condividere in due … soprattutto al tramonto! Una piacevole passeggiata da fare chiacchierando con gli amici e perché no… con il proprio compagno a quattro zampe.

Per me … un posto dove fare pratica Yoga e meditazione nella quiete della sera.

 

Copertina Book Sentiero UNIKA

Scarica la guida gratuita del Sentiero UNIKA di My-MagicPlaces in formato:

E-BOOK per OS X e iOS device

BOOK SENTIERO UNIKA pdf

 

 

 

Due domande a:

Schermata 2018-07-07 alle 08.42.36

Eric Perathoner scultore de “La Piuma”  Sentiero UNIKA

1) Cosa vorresti trasmettere alle persone che che hanno l’opportunità di ammirare la tua scultura nel “Troi UNIKA” al Monte Pana?

Eric: La libertà, la leggerezza dell’essere, il desiderio dell’uomo di volare. Trovo che la  posizione in cui è stato scelto di collocare la mia scultura, sia ideale per trasmettere queste emozioni.

2) Cosa ti ha ispirato nella realizzazione della tua scultura “La Piuma”?

Eric: Negli anni ho scolpito molte piume in legno e di varie dimensioni ma ne ho voluta realizzare una grande da poter esporre all’esterno.

Mi ha ispirato la poesia “Piuma” di Giampaolo Angius, che ho poi inciso sulla scultura stessa:

“Ho visto una piuma,
volteggiare leggiadra, scendere in voluttuose spire,
per poi impennarsi e riprender quota,
se un refolo di vento la baciava.
Ho pensato all’animo umano,
quanto può essere nobile e poi degradar se stesso,
se appena il vento si posa.

Ho visto una piuma,
ho provato invidia per la creatura alata che l’aveva perduta,
padrona dei cieli ci guarda dall’alto,
ben misera cosa ai suoi occhi appare il brulicare degli essere umani.

Ho visto una piuma,
precipitare in verticale sul nudo selciato quando il vento cessò di soffiare,
subito fu calpestata da passi indifferenti e affrettati,
ho pensato che tutto ha fine, nel bene e nel male.”

My-MagicPlaces.com – Sentiero UNIKA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: