Lech Sant Seceda

Oggi decidiamo di fare una passeggiata al Seceda, fino alla Malga del Formaggio al Lech Sant. Un percorso ideale per trascorrere una giornata a stretto contatto con la natura, nello scenario incantevole della Val Gardena.IMG_1381

E’ possibile scegliere punti di partenza differenti. Per un percorso facile, si può utilizzare l’impianto di risalita del Col Raiser, per poi proseguire in quota in un sentiero che taglia trasversalmente il versante oppure, dalla frazione Presdinaz di Santa Cristina è possibile lasciare l’auto nell’area di parcheggio Praplan per poi proseguire a piedi. Siamo con i bambini e decidiamo per la seconda opzione, così da percorrere il sentiero degli scoiattoli, un bel tracciato nel bosco di conifere dove con un pò di fortuna, tra abeti, pini e larici, è possibile osservare gli scoiattoli. IMG_1415

Il sentiero alterna tratti piani a salite un pò più faticose, per poi piegare su una comoda mulattiera, che porta direttamente al Lech Sant. IMG_1406

Una leggenda narra che in passato ci fosse una chiesetta al posto del lago ma dopo essere stata profanata, da alcuni pastori, sia sprofondata in una voragine che si è poi riempita d’acqua, formando il Lech Sant. Si dice che la chiesetta sia ancora lì, sul fondo del lago. IMG_1388 2

Arriviamo alla Malga Lech Sant. Una baita davvero tradizionale! Questa mattina è nato un agnellino e i bambini corrono incuriositi a vederlo. Alcune pecore belano in modo molto buffo… sembra che parlino! E’ possibile anche vedere le mucche, gli asinelli e coniglietti. Insomma un paradiso per i bambini.IMG_1412

Pranziamo alla Malga, con formaggi fatti in casa e “Crafuncins”, le mezzelune di spinaci tipiche della Val Gardena. Intanto veniamo allietati dall’incredibile melodia dei corni di montagna.

Il Paesaggio è bellissimo e subito dopo pranzo ci rechiamo nel prato alle spalle della Malga per fare un pò di Acro Yoga con le bimbe. Nel silenzio della vallata risuonano le risate divertite delle piccole!

Ci fermiamo un attimo ad ammirare il paesaggio… chiudiamo gli occhi e immaginiamo di essere tre alberi forti e vigorosi che crescono in cima alla montagna, circondati dalle Incredibili Dolomiti. IMG_1393

Attorno a noi il Seceda, il Fermeda, il Parco Naturale Puez-Odle, il Gruppo del Sella, il Sassolungo, il Sasso Piatto e il Monte Pic. Sotto di noi fiori ovunque che creano un tappeto dai mille colori.

Volendo si potrebbe proseguire fino al Monte Pic e godere di un panorama a 360°, per poi scendere a valle passando da Seurasas ma Sono già le 15:30 e preferiamo ripercorrere la stessa strada dell’andata, così ci incamminiamo verso casa chiacchierando.

Mi sento carica di energia e ho negli occhi la bellezza delle Dolomiti e il calore del sole. Lech Sant è sicuramente un My-MagicPlaces!

Scarica la GUIDA GRATUITA del percorso “Alla scoperta del Lech Sant” di               My-MagicPlaces.com in formato:

Schermata 2018-07-24 alle 15.10.31

BOOK Alla scoperta del Lech Sant PDF

iBOOK Lech Sant per iOS e OS X

Curiosi di provare una posizione di Acro Yoga con i vostri bimbi?

Ecco un piccolo tutorial per la Straddle Bat Pose

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: